I tifosi del Feyenoord coinvolti negli scontri del 19 febbraio a Roma, prima della partita di Europa League contro i giallorossi, saranno processati in Olanda anche per i danni alla Barcaccia. La decisione presa dal Gup olandese che ha rinviato a giudizio gli imputati anche per lesioni e resistenza ai pubblici ufficiali. Il processo avrà inizio a Rotterdam il 27 novembre. A chiarire l’esito dell’udienza preliminare è stata la Procura di Roma dopo aver parlato con i colleghi olandesi. Si risolve così il “giallo” sorto in Olanda intorno ai reati per cui erano stati rinviati a giudizio gli imputati. In un primo momento era circolata la notizia che i tifosi fossero stati prosciolti dalle accuse di danneggiamento. Un equivoco causato dall’interpretazione fornita da un avvocato alla stampa olandese che aveva sostenuto come fosse impossibile la condanna in base alle prove in mano agli inquirenti. (Notizia su Ansa, Askanews, Corriere della Sera, Huffington Post, Quotidiano.net, TuttoSport, RaiNews)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.