Il tasso di disoccupazione a luglio è sceso al 12%, 0,5 punti percentuali in meno rispetto al mese di giugno e 0,9 punti su base annua. E’ quanto rileva l’Istat, precisando che si tratta del livello più basso da due anni (luglio 2013). Buone notizia anche anche per quanto riguarda i senza lavoro nella fascia dei più giovani: tra gli under 25 il tasso di disoccupazione scende infatti al 40,5%, 2,5 punti percentuali in meno rispetto al mese precedente. “Dopo il calo di maggio (-0,2%) e la lieve crescita di giugno (+0,1% rivisto), a luglio 2015 la stima degli occupati cresce ancora dello 0,2% (+44 mila). Il tasso di occupazione – spiega l’Istituto di statistica – aumenta nel mese di 0,1 punti percentuali, arrivando al 56,3% ai livelli di novembre 2012. Nell’anno l’occupazione cresce dell’1,1% (+235 mila persone occupate) e il tasso di occupazione di 0,7 punti”. (Segue comunicato Istat oppure notizia su Reuters, Ansa, AGI, La Repubblica, Il Sole 24 Ore, La Stampa, Il Messaggero, Tgcom24)

Tagged with:
 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.