Sergio Mattarella

Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica

“Il 6 agosto richiama alla memoria gli attentati mafiosi in cui persero la vita trentacinque anni fa il procuratore Gaetano Costa e trent’anni or sono il vice questore Antonino Cassarà e l’agente della Polizia di Stato Roberto Antiochia.  E’ un anniversario che interpella le coscienze di quanti hanno a cuore la difesa della nostra convivenza civile”, ha ricordato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un messaggio di commemorazione. Mattarella ha ribadito l’importanza di  “onorare nel modo più concreto la memoria loro e dei tanti magistrati, appartenenti alle forze dell’ordine e singoli cittadini che hanno perso la vita per assicurare l’affermazione dei diritti e il rispetto delle regole, richiede l’impegno di tutti nel contrastare, rifiutare e denunciare ogni forma di infiltrazione e di ricatto criminale, di malaffare e di corruzione”. Infine, un monito: “Nell’agire quotidiano ciascuno deve saper rinnovare la propria ferma adesione ai principi di giustizia e di legalità, quale condizione essenziale per garantire la vita della nostra comunità e costruire un avvenire di libertà e di progresso. Con questo spirito, desidero far giungere ai familiari delle vittime la mia partecipe vicinanza e il mio affettuoso saluto”. (Notizia su Ansa, AGI, La Repubblica, RaiNews)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.