Il Governo di Panama ha presentato un ricorso alla Corte Suprema chiedendo di annullare un contratto da 125 milioni di dollari con Finmeccanica, firmato durante la presidenza di Ricardo Martinelli (2009-2014), per presunta corruzione. E’ quanto riferisce l’agenzia Reuters. Le autorità panamensi hanno sospeso il contratto nel 2014 proprio per il sospetto che fossero state pagate tangenti, affermando che i 19 radar ordinati a Silex, una controllata panamense di Finmeccanica, non rispettavano i criteri per la sorveglianza oceanica anti-droga. Il capo di gabinetto del presidente, Alvaro Aleman, ha detto che l’obiettivo del ricorso è che il Governo ottenga un risarcimento per i danni provocati dal contratto. Aleman ha inoltre aggiunto che il ricorso riguarderà anche altri contratti con Finmeccanica per l’acquisto di sei elicotteri e di una mappa digitale. (Notizia su Reuters)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.