Fiat Chrysler segna un nuovo record di vendite a luglio sul mercato americano, grazie al boom di Jeep e nonostante una frenata del marchio Fiat. Il gruppo italo-americano ha aumentato le consegne del 6% nel mese di luglio a 178mila unità. Stirata del miglior luglio dal 2005 e il 64esimo mese consecutivo di aumenti delle vendite.
Secondo quanto riferisce la società in una nota, i marchi Jeep, Chrysler e Ram Truck hanno segnato aumenti delle vendite rispetto a luglio 2014. Meno positivi i dati per quanto riguarda il marchio Fiat, le cui vendite complessive negli Stati Uniti sono calate del 15% il mese scorso rispetto a luglio 2014. Gli ottimi risultati della nuova 500X non sono riusciti a compensare la netta diminuzione della 500 (-17%) e il forte calo della 500L (-78%). (Segue comunicato FCA oppure notizia su Reuters, Radiocor 1, Radiocor 2, Ansa, Askanews, Il Sole 24 Ore)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.