Alessandro Pansa

Alessandro Pansa, capo della Polizia

L’attacco hacker all’azienda Hacking Team e al suo software spia ha comportato un “grave danno” a inchieste in corso: molte di queste, “soprattutto di terrorismo”, hanno subito uno stop. È quanto avrebbe riferito il capo della polizia, Alessandro Pansa, nel corso di un’ audizione davanti al Copasir. “Molte inchieste – ha spiegato il prefetto al Copasir – sono state bloccate in modo duraturo dopo la pubblicazione in rete del codice sorgente del software della Hacking Team, il cui uso è stato dismesso in seguito all’attacco subito dalla società”. Indagini sono in corso sugli autori del furto informatico. Tra i problemi sollevati nel corso dell’audizione c’è anche il fatto che al momento nessuna azienda italiana sia in grado di fornire un servizio simile a quello che la Hacking Team metteva a disposizione della polizia e delle altre forze dell’ordine. (Notizia su Ansa, Adnkronos, Corriere della Sera, La Repubblica, Tgcom24)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.