Non c’è pace per l’aeroporto di Fiumicino. Dopo l’incendio che ieri ha provocato il blocco totale dei voli, lo scalo romano oggi è andato in tilt a causa di una serie di black-out elettrici. Intorno alle 11,45 l’aeroporto è rimasto al buio con i monitor spenti e passeggeri nel panico, poi la corrente è tornata alle 12.10. Forti i disagi ai check-in e ai gate, mentre fortunatamente sono rimasti in finzione i metal detector. La causa più probabile pare sia il surriscaldamento di alcune centraline elettriche. Intanto dopo l’incendio di ieri l’Enac ha convocato per il 6 agosto gli Accountable Manager di Aeroporti di Roma e di Alitalia. Secondo quanto si legge in una nota, s’intende “verificare la rispondenza delle azioni poste in essere a quanto previsto dalla normativa vigente e di ribadire obblighi e competenze a carico delle due figure”. (Notizia su La Repubblica, La Stampa, Corriere della Sera, Il Fatto Quotidiano, Il Messaggero, Panorama, Quotidiano.net, RaiNews)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.