Christine Lagarde

Christine Lagarde, direttore del FMI

Il tasso di disoccupazione in Italia resterà alto nel medio termine e ci vorranno 20 anni per tornare ai livelli pre-crisi. È quanto si legge nel rapporto sull’Eurozona del Fondo Monetario Internazionale. Il tasso di disoccupazione, spiega l’FMI, “è atteso rimanere più alto che durante la crisi in Italia, e ai livello del periodo di crisi in Francia nel medio termine”. Il Fondo prevede invece un calo del tasso di disoccupazione in Spagna che rimarrà comunque sopra il 15%. Secondo le previsioni dell’Organismo con sede a Washington, senza “una significativa ripresa della crescita”, la Spagna impiegherà quasi 10 anni, mentre Italia e Portogallo quasi 20 anni, per ridurre il tasso di disoccupazione ai livelli pre-crisi. Il Fondo raccomanda inoltre all’Italia di “aumentare l’efficienza del settore pubblico e migliorare quella della giustizia civile”. Il Belpaese dovrebbe anche “migliorare la flessibilità del mercato del lavoro e aumentare la concorrenza nei mercati dei prodotti e dei servizi”. È necessario, aggiunge il FMI, “adottare e attuare la prevista riforma della PA, che dovrebbe includere riforme all’approvvigionamento dei servizi pubblici locali, delle gare pubbliche e della gestione delle risorse umane”. (Notizia su Ansa, Corriere della Sera, La Repubblica, La Stampa, RaiNews, Tgcom24)

Tagged with:
 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.