FCA ha deciso di richiamare dal mercato circa 1,4 milioni di veicoli per adottare misure di sicurezza contro il rischio di hackeraggio e manipolazioni dall’esterno alle vetture dotate di un determinato impianto radio. E’ quanto riporta l’agenzia Bloomberg, spiegando che Fiat Chrysler ha evidenziato come non sia stato riscontrato alcun difetto e che la campagna di ritiri sta avvenendo per “un eccesso di cautela”. L’allarme era scattato in seguito alla notizia pubblicata dal magazine Wired, secondo cui un programmatore di software sarebbe riuscito a prendere il controllo di una Jeep Cherokee su un’autostrada del Missouri. Il richiamo, spiega Bloomberg, riguarda circa un milione di veicoli in più rispetto a quelli inizialmente identificati fra quelli che necessitavano di un update del software. Fra questi, le versioni 2015 dei pickup Ram, Jeep Cherokee e Grand Cherokee SUV, Dodge Challenger e Viper. (Notizia su Ansa, Corriere della Sera, La Repubblica, Il Sole 24 Ore, Il Fatto Quotidiano, Leggo)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.