Ignazio Marino

Ignazio Marino, sindaco di Roma

Azzerare il consiglio d’amministrazione di Atac e cercare nuovi soci privati. E’ la svolta annunciata dal sindaco di Roma, Ignazio Marino, nel corso della conferenza su Atac, dopo i disservizi delle ultime settimane. “Mi scuso con i romani e i turisti per gli inaccettabili disagi dei trasporti di questi giorni” ha esordito nella conferenza stampa convocata in Campidoglio, in cui ha annunciato anche la ricapitalizzazione della società per 200 milioni di euro. “Abbiamo trovato una situazione drammatica per la qualità dei servizi e dei conti due anni fa quando siamo arrivati – ha detto Marino – Sono deciso ad andare avanti sulla strada del rinnovamento”. I sindaco capitolino ha poi chiesto all’assessore ai Trasporti, Guido Improta, di formalizzare le sue dimissioni annunciate da tempo. Marino ha poi ribadito la volontà di rivoluzionare anche il consiglio di amministrazione di Atac. “Ho deciso di cambiare il CdA dando mandato al presidente Francesco Micheli di rinnovare profondamente il management aziendale allontanando tutti i dirigenti responsabili delle inefficienze”. (Notizia su Ansa, AGI, La Repubblica, Il Sole 24 Ore, Il Fatto Quotidiano, Il Messaggero)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.