Matteo Renzi

Matteo Renzi, Presidente del Consiglio

“Se si fa la spending review e si eliminano gli sprechi della pubblica amministrazione e si fanno le riforme, l’Italia riparte e butta giù le tasse”. E’ quanto ha affermato il Prmier Matteo Renzi, parlando delle risorse da trovare per il piano fiscale in un’intervista al Tg5. “Dico solo – prosegue il capo del Governo – che è arrivato il momento di buttare giù le tasse in questo Paese, è una questione di serietà. Su questo sono fissato, anche da sindaco la mia priorità era abbassare le tasse”. “Io rispondo alle esigenze degli italiani, non ai Fassina, ai D’Alema, ai Bersani, non alla minoranza PD – ribadisce Renzi -. È il momento una volta per tutte di buttar giù le tasse, una questione di serietà. Alla minoranza PD dico che piaccia o non piaccia abbiamo preso un impegno con gli italiani e lo manterremo”. Renzi è poi tornato sui vari avvertimenti dell’UE a rispettare i parametri: “L’Europa oggi deve preoccuparsi di dare una mano a chi vuole ripartire e non essere soltanto la maestrina con la matita rossa e blu che dice cosa va bene e cosa no. Noi inizieremo ad abbattere il costo del debito e manteniamo il 3% tra deficit e PIL”. (Notizia su Corriere della Sera, La Repubblica, La Stampa, Huffington Post, Il Tempo, Tgcom24)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.