La follia ultrà si abbatte sul calcio estivo. Dopo i 23 tifosi della Lazio fermati domenica in Belgio, è toccato agli ultras di Bologna e La Spezia il compito di cominciare a sfregiare l’annata del calcio italiano. Teatro degli scontri è stato il comune di Castelrotto, in provincia di Bolzano, dove è in ritiro la squadra rossoblù: prima dell’amichevole è scoppiata la battaglia tra tifoserie con una quarantina di persone coinvolte. I delinquenti si sono lanciati sassi, usato bastoni e lanciato bengala, il tutto a pochi metri da bimbi in lacrime che cercavano riparo ovunque. In mezzo ai tafferugli è stato preso d’assalto anche il Fan Village rossoblù, dove erano stati chiusi per precauzione i bambini. La guerriglia è stata poi sedata a fatica da una decina di carabinieri. Due militari sono rimasti leggermente feriti, un tifoso dello Spezia è stato invece medicato dal medico del Bologna per un taglio alla testa. (Notizia su Corriere della Sera, La Stampa, La Repubblica, Il Sole 24 Ore, Il Messaggero, Corriere dello Sport)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.