La stagione calcistica parte molto male per i tifosi della Lazio. A Bruxelles, prima della gara amichevole con l’Anderlecht, si sono verificati scontri tra sostenitori belgi e capitolini. Il contatto è avvenuto in Place de la Vaillance, le forze dell’ordine sono intervenute fermando 23 persone che sono state rilasciate dopo 3 ore. E’ quanto riferisce il portavoce della polizia di Bruxelles, citato dal sito del giornale belga Derniere Heure. La situazione, ha aggiunto il portavoce, è tornata sotto controllo prima della partita. Fra le 18 e le 19, riferisce il giornale, alcuni tifosi della Lazio e dell’Anderlecht sono venuti in contatto e si sono scontrati. Resta da capire ora la presenza dei tifosi della Lazio (circa sessanta) per l’incontro, poi vinto dai belgi per 3-1, visto che il club di casa aveva vietato la vendita dei biglietti ai tifosi ospiti per ragioni di sicurezza. Alcuni tifosi italiani, tuttavia, si sono radunati a Place de la Vaillance dove è nata la bagarre con alcuni supporter della squadra belga. Una cinquantina di persone, secondo la polizia, hanno preso parte alla rissa, ma nessuno sarebbe rimasto ferito in modo grave. (Notizia su Ansa, La Repubblica, Corriere della Sera, Il Messaggero, La Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport, Il Tempo, Sport Mediaset, RaiNews)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.