Papa Francesco

Papa Francesco

Giornata storica per il Papa a Torino: Francesco è infatti il primo Pontefice della storia a visitare un tempio Valdese. Ad accoglierlo nella chiesa di corso Vittorio Emanuele II, un canto in spagnolo, “Cada cosa en la vida”. Dopo i discorsi, il moderatore Eugenio Bernardini, che lo ha accolto, e lo stesso Papa hanno pregato insieme con il Padre Nostro. Grande gioia è stata espressa dal pastore valdese di Torino, Paolo Ribet: “La incontriamo con gioia come un nuovo fratello nel nostro percorso”. “Vogliamo leggere la sua visita, che è stata definita giustamente storica, proprio in questa dimensione – ha detto ancora il pastore Ribet – Viviamo un’esperienza incoraggiante e spero anticipatrice di ulteriori esperienze ecumeniche anche a Torino”. Nel suo intervento in Papa ha chiesto perdono ai Valdesi per quanto fatto contro loro dai cattolici. “Da parte della Chiesa Cattolica – ha detto Francesco – vi chiedo perdono per gli atteggiamenti e i comportamenti non cristiani, persino non umani che, nella storia, abbiamo avuto contro di voi. In nome del Signore Gesù Cristo, perdonateci!”. Nel cammino ecumenico i cristiani hanno riscoperto la “fraternità che unisce tutti coloro che credono in Gesù Cristo” e “la riscoperta di tale fraternità ci consente di cogliere il profondo legame che già ci unisce, malgrado le nostre differenze”, ha aggiunto. “Si tratta di una comunione in cammino” da alimentare “con la preghiera, con la continua conversione personale e comunitaria e con l’aiuto dei teologi”. (Notizia su
Ansa, Adnkronos, Corriere della Sera, La Stampa, La Repubblica, Quotidiano.net, RaiNews, Tgcom24)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.