Papa Bergoglio

Papa Francesco

Monta la polemica in ambienti vicini a Papa Francesco per la fuga di notizie che ha permesso al settimanale L’Espresso di pubblicare con tre giorni di anticipo la bozza della nuova Enciclica dal titolo “Laudato si’, sulla cura della casa comune”. Sul caso è intervenuto anche il portavoce della Sala stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi: “È stato pubblicato il testo italiano di una bozza dell’Enciclica del Papa ‘Laudato si’’. Si fa presente che non si tratta del testo finale e che la regola dell’embargo rimane in vigore”. In Vaticano c’è grande irritazione per una violazione delle regole di correttezza considerata una mossa deliberata contro il Papa. L’uscita della bozza viene infatti attribuita agli ambienti conservatori con una duplice finalità: indebolire il messaggio dell’Enciclica stessa, che in alcuni punti critica duramente le politiche ambientali di paesi economicamente più potenti, e attaccare direttamente il Pontefice nel quadro delle resistenze alla sua opera di rinnovamento della Chiesa.  (Segue articolo su L’Espresso oppure notizia su Corriere della Sera, La Repubblica, La Stampa, Quotidiano.net, RaiNews)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.