Papa Bergoglio

Papa Francesco

“La Chiesa è disposta a stabilire una data fissa per la Pasqua, in modo che possa essere festeggiata nello stesso giorno da tutti i cristiani, siano essi cattolici, protestanti o ortodossi”. E’ quanto ha annunciato Papa Francesco durante la meditazione nella basilica di San Giovanni in Laterano, in occasione del raduno mondiale dei sacerdoti. Rispondendo a una domanda sull’ecumenismo e sui rapporti con la Chiesa ortodossa, sia di Costantinopoli che di Mosca, il Papa afferma che “la Chiesa cattolica è disponibile a rinunciare alla data determinata per la domenica di Pasqua dal primo plenilunio dopo l’equinozio di primavera”. “Dobbiamo metterci d’accordo – ha aggiunto il Pontefice – e la Chiesa cattolica è disposta sin dai tempi di Paolo VI a fissare una data e rinunciare al primo solstizio dopo la luna piena di marzo”. (Notizia su Adnkronos, Askanews, Corriere della Sera, La Repubblica, La Stampa)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.