C’è anche il senatore di NCD Antonio Azzollini tra i dieci destinatari del provvedimento di arresto della Procura di Trani per il crac da 500 milioni della casa di cura Divina Provvidenza di Bisceglie, l’ospedale psichiatrico oggi in amministrazione straordinaria ai sensi della legge Prodi bis. Azzollini, presidente della commissione Bilancio di Palazzo Madama, è stato in precedenza sindaco di Molfetta. Sulla richiesta di arresto si dovrà esprimere il Senato. I militari della Guardia di Finanza di Bari hanno eseguito in tutto dieci arresti, tre in carcere e sette ai domiciliari, nei confronti di persone accusate a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla bancarotta fraudolenta e altri reati. Tra gli arrestati ci sono anche due suore “massime responsabili della Congregazione delle Ancelle”, che si trovano ai domiciliari. Gli altri arrestati sono un ex direttore generale, amministratori di fatto, consulenti e dipendenti dell’Ente. Gli indagati sono in tutto 25 e tra loro compaiono professionisti, ex amministratori della CDP e politici locali, tutti coinvolti in vari episodi di dissipazione e distrazione di risorse dell’Ente. (Notizia su Ansa, La Stampa, Il Sole 24 Ore, Il Messaggero, Quotidiano.net, Tgcom24)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.