Il palazzo del Quirinale sarà aperto “in maniera più ampia” alle visite dei cittadini dal prossimo 23 giugno. E’ quanto ha annunciato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella parlando ieri dai giardini del Quirinale, visitati da 20.700 i cittadini in occasione della Festa della Repubblica. Il palazzo sarà aperto ogni giorno tranne il lunedì e il giovedì e il percorso di visita sarà raddoppiato e durerà circa un’ora e mezza. Un primo percorso sarà gratuito, poi ci sarà un secondo ulteriore percorso di circa un’ora che sarà a pagamento nel quale si potranno ammirare le porcellane dei Savoia, alcuni arredi, una parte dei giardini, il museo delle carrozze e altro. Il percorso sarà guidato e si avvarrà dell’assistenza di guide che illustreranno i vari tesori del Quirinale. Inoltre, ha spiegato sempre il Capo dello Stato, nel piano terra del palazzo sono stati liberati numerosi ambienti che prima erano uffici e dal 23 giugno saranno dedicati all’attività museale sia per mostre permanenti che temporali. Il Palazzo del Quirinale, sul più alto tra i sette Colli di Roma, diventerà perciò anche un museo aperto ai cittadini, che avranno l’opportunità di conoscere una grande quantità di opere d’arte, arredi, arazzi, decorazioni e architetture di grande pregio, con testimonianze artistiche e storiche che dal Rinascimento, attraverso il Settecento, l’età napoleonica e il regno sabaudo, arrivano al Novecento. (Segue comunicato del Quirinale oppure notizia su Corriere della Sera, La Repubblica, La Stampa, Il Sole 24 Ore, Il Giornale)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.