Stephan Schmidheiny

Stephan Schmidheiny

Anche il Governo chiede di costituirsi parte civile nel processo Eternit bis contro il magnate svizzero Stephan Schmidheiny, accusato di omicidio volontario di 258 persone uccise dall’amianto. Nel procediment, di cui si sta celebrando a Torino l’udienza preliminare, questa mattina l’Avvocatura dello Stato ha presentato istanza di costituzione di parte civile per conto della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Lo stesso hanno fatto la Regione Piemonte e la Provincia di Alessandria. La procura ha accolto favorevolmente le istanze dei tre enti, “anzi ci eravamo stupiti non l’avessero già fatto”, ha commentato il pm Raffaele Guariniello. Il Giudice per le udienze preliminari, Federica Bompieri, ha poi deciso che resterò a Torino il processo Eternit bis respingendo la richiesta della difesa di trasferire la causa a Ivrea per ragioni di competenza territoriale. (Notizia su La Repubblica, La Stampa, Il Secolo XIX, SwissInfo)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.