Momenti di paura all’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino, dove all’alba di oggi si è sviluppato un grosso incendio al terminal T3, voli internazionali. E’ stato evacuato il personale di servizio presente al momento. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno impiegato diverse ore per spegnere le fiamme. Secondo le prime informazioni ci sarebbero tre persone intossicate. Per alcune ore sono rimaste chiuse anche le strade intorno allo scalo e la linea ferroviaria che collega Roma a Fiumicino. Pesanti le ripercussioni del traffico aereo in tutta Italia e ingenti i danni alle strutture del Leonardo da Vinci. ADR riferisce in una nota che l’aeroporto “sta gradualmente riaprendo al traffico aereo grazie all’operato dei Vigili del Fuoco e delle forze dell’ordine”: secondo fonti aeroportuali, la ripresa totale però sarà graduale e ci vorrà “qualche giorno” prima che lo scalo torni alla piena operatività. Ancora da chiarire l’origine del rogo: secondo alcune fonti,le fiamme sarebbero divampate dal deposito bagagli per cause ancora da definire, secondo altre, invece, l’incendio sarebbe partito dall’area commerciale del Terminal. (Notizia su Reuters, Ansa, AGI, Teleborsa, Adnkronos, La Repubblica, Corriere della Sera, La Stampa, Il Sole 24 Ore, Il Messaggero, Affari Italiani, Tgcom24)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.