Aumentano i casi di meningite in Toscana dall’inizio dell’anno salendo a quota 21: una donna di 69 anni residente a Pontassieve è stata ricoverata ieri notte all’ospedale di Ponte a Niccheri, in provincia di Firenze. La donna è risultata positiva all’esame per la tipizzazione del meningococco di tipo C e al momento sono in corso gli accertamenti per appurarne il tipo. “Il meningococco di tipo C – fa sapere l’ASL – dall’inizio del 2015 ha già colpito 16 persone in Toscana, causando tra queste 4 morti: 3 a Empoli e 1 a Montevarchi. Gli altri 4 casi di meningite registrati sono stati 2 di meningite B, uno di W e uno non tipizzato”. Solo pochi giorni fa per scongiurare nuovi casi di meningite, la Toscana aveva deciso di raccomandare “fortemente” la vaccinazione, offrendola attivamente a tutti i ragazzi tra 11 e 20 anni. Il richiamo gratuito per i ragazzi tra 11 e 18 anni era già stato introdotto dalla Regione a fine marzo, la misura è stata poi estesa fino ai ragazzi 20 anni. (Notizia suAnsa, La Repubblica, La Nazione, Unione Sarda, Tgcom24)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.