Lo sciopero agli Uffizi e negli altri musei statali di Firenze annunciato per Pasqua è illegittimo. E’ quanto ha stabilito l’Autorità di garanzia per gli scioperi che ha censurato lo stop del personale previsto per il 4 e il 5 aprile prossimi. L’agitazione, proclamata da Cgil e UIL, coinvolgerebbe quattrocento lavoratori di Opera Laboratori Fiorentini, l’azienda che si occupa dei servizi di biglietteria, guardaroba e negozi nei musei statali della città toscana, tra quali, oltre agli Uffizi, ci sono la Galleria dell’Accademia e Palazzo Pitti. Lo sciopero, secondo il Garante, “viola la legge, con riferimento al mancato esperimento delle procedure di raffreddamento e di conciliazione, all’eccessiva durata della prima azione di sciopero e al mancato rispetto del periodo di franchigia pasquale”. La legge sul diritto di sciopero, ricorda l’Authority, comprende tra i servizi pubblici essenziali le attività legate alla sorveglianza e alla vigilanza dei beni culturali. Il mancato adeguamento all’indicazione dell’Autorità determinerebbe una procedura di valutazione del comportamento dei sindacati e l’eventuale adozione di sanzioni. (Notizia suAnsa, Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore, La Nazione, Internazionale)

Tagged with:
 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.