Un abitante della cittadina di Locorotondo, in Puglia, ha citato presso il Tribunale di Bari sedici compaesani le cui date di nascita sono tutte precedenti al 1900. Lo riferisce il Corriere della Sera precisando che l’intenzione del ricorrente è quella di esercitare il diritto di usocapione (e quindi diventare proprietario di alcuni immobili), ma per farlo il suo legale anziché verificare l’avvenuto decesso delle controparti ha preferito ricorrere alla notifica per pubblico reclamo con la pubblicazione della citazione sulla Gazzetta Ufficiale. Ora c’è l’attesa di scoprire se i fantomatici centenari si presenteranno o meno tenendo conto che le loro età vanno dai 122 ai 174 anni. (Notizia su Corriere della Sera)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.