Protesi bioniche, progetto Europeo

Protesi bioniche, progetto Europeo

Sono in una fase avanzata di sviluppo le gambe bioniche indossabili come esoscheletri. Si tratta del progetto Cyberlegs finanziato dalla Commissione UE con 2,5 mln di euro e coordinato dall’Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Il prototipo sperimentato oggi da undici persone presso la Fondazione Don Gnocchi potrà permettere a numerose persone di tornare in piedi. Si tratta di “un insieme di tecnologie che aiutano a tornare a camminare in modo naturale”, dice il coordinatore, Nicola Vitiello spiegando che “stanno aumentando le persone anziane amputate e per loro poter lasciare stampelle e sedie a rotelle è un grande successo”.(Notizia su Ansa, Corriere della Sera, La Repubblica, Il Giornale, RaiNews24, Tgcom24 oppure vai al sito Cyberlegs)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.