Tutti assolti i 19 imputati a processo in Corte d’assise di Chieti, per le cosiddette discariche dei veleni della Montedison scoperte a Bussi sul Tirino (Pescara) nel 2007. Gli imputati sono stati tutti assolti dal dal reato di avvelenamento delle acque mentre, per quanto riguarda il disastro ambientale, la Corte ha derubricato il reato in disastro colposo e gli imputati sono stati giudicati non colpevoli per sopraggiunta prescrizione. La procura, rappresentata dai pm Giuseppe Belelli e Anna Rita Mantini, avevan chiesto condanne che variano dai quattro ai dodici anni e otto mesi. Secondo le analisi dell’Istituto Superiore di Sanità, condotte per conto dell’Avvocatura dello Stato, le acque contaminate dalla mega discarica erano state distribuite senza controllo in un vasto territorio a circa 700 mila persone. (Notizia su Ansa, La Repubblica, Corriere della Sera, La Stampa, Il Messaggero, Tgcom24, RaiNews)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.