Miuccia Prada

Miuccia Prada

Le autorità giudiziarie italiane mettono sotto la lente Miuccia Prada Bianchi e Patrizio Bertelli, rispettivamente fondatrice e amministratore delegato del gruppo della celebre casa di moda. La procura di Milano ha infatti deciso di prorogare l’inchiesta su una presunta elusione fiscale che ha coinvolto la maison. La notizia è stata annunciata dalla stessa coppia in un comunicato diffuso alla Borsa di Hong Kong, dove la compagnia è quotata. A chiedere di proseguire gli accertamenti sono stati i PM di Milano, Gaetano Ruta e Adriano Scudieri, titolari del fascicolo per “omessa o infedele dichiarazione dei redditi”. Oltre a Prada e Bertelli, risulta iscritto nel registro degli indagati anche Marco Salomoni, commercialista di fiducia degli imprenditori. L’ipotesi accusatoria dei magistrati è che Prada Holding sia un caso di presunta esterovestizione, come aveva già contestato l’Agenzia delle Entrate, alla luce del fatto che la società aveva sede legale ad Amsterdam. Analizzando dieci anni di bilanci della società, i PM di Milano ritengono che ci sia stata una elusione fiscale dell’ammontare complessivo di 470 milioni di euro. (Notizia su Reuters, Ansa, AGI, La Repubblica, Il Sole 24 Ore)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.