Quote latteLa Commissione Europea ha annunciato oggi di aver dato due mesi di tempo all’Italia per recuperare 1,395 miliardi di euro di multe relative alla vicenda delle quote latte. E’ quanto ha annunciato la Commissione Europea oggi a Bruxelles. La questione riguarda il superamento delle quote da parte di alcuni produttori italiani tra il 1995 e il 2009, che ha dato origine a una serie di multe e poi a una procedura d’infrazione contro Roma. Passa così ad un livello superiore la procedura d’infrazione nei confronti dell’Italia che la Commissione aveva aperto un anno fa, il 20 giugno 2013, con l’invio a Roma di una lettera di “messa in mora”. “Su una somma totale di 2,265 miliardi di euro, 1,395 miliardi non sono stati ancora recuperati”, dice la Commissione in un comunicato. “La quantità degli importi non recuperati – si legge nella nota – indica che le autorità italiane non hanno adottato o applicato misure sufficienti per garantire che le somme dovute dai produttori responsabili fossero pagate”. (Notizia su Ansa, Reuters, Adnkronos, La Stampa, Corriere della Sera, Unione Sarda, RaiNews)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.