E’ morto martedì sera al policlinico Gemelli il 18enne spagnolo precipitato lunedì notte da un muretto della metropolitana Cipro, a Roma. In gita con la scuola, il giovane era fuggito con i compagni di classe alla vista dei carabinieri, intervenuti per sedare gli schiamazzi notturni del gruppo. Nella fuga aveva scavalcato un muretto ritenendo che la sua altezza fosse la medesima (circa 1,2 metri) su entrambi i lati. E’ invece precipitato da un altezza di oltre sei metri riportando ferite gravissime. (Notizia su Ansa, Adnkronos, Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore, Il Messaggero, Quotidiano.net, Tgcom, RaiNews24)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.