In un libro e in una successiva intervista al quotidiano inglese The Observer aveva denunciato come una ballerina su cinque da lei conosciuta al Teatro alla Scala soffrisse di anoressia e disordini alimentari e, come risultato, in molte avessero difficoltà  ad avere figli. Per questa ragione è stata licenziata. Si tratta di una di ex allieva della scuola del teatro passata poi al corpo di ballo. Secondo quanto riferito da alcuni quotidiani La Scala l’avrebbe lasciata a casa per diffamazione e aver descritto una situazione non corrispondente al vero, con grave pregiudizio della reputazione del teatro. (Notizia su Corriere della Sera, La Repubblica oppure vai all’articolo in inglese su The Observer)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.