Sono riprese questa mattina le operazioni di salvataggio di Anna Bonini, la speleologa di 36 anni bloccata da ieri in una grotta a 250 metri di profondità  a Serle, nel bresciano. La donna, con una gamba fratturata, è stata assicurata a una barella e fatta risalire di 50 metri. La grotta in cui si trova, conosciuta come “Omber del bus del zel”, si estende per circa 20 chilometri con un dislivello di 400 metri. (Notizia su Adnkronos, AGI, Ansa, Corriere della Sera, La Repubblica, Tgcom)

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.